venerdì 17 agosto 2018

Il traditore curdo Aldar Khalil adesso vuole "negoziare" col Governo di Damasco!

Aldar Khalil é un leader curdo del PYD.

E' anche un pessimo profeta, visto che a gennaio 2018 dichiarava ai microfoni dell'agenzia sionista Reuters che "la guerra in Siria durerà almeno altri 10 anni".

E, in base a questo, si preparava ad 'architettare' un'autonomia curda (sostenuta dagli Americani, of course) nelle zone che i ladri e gli assassini dell'YPG/SDF avevano occupato opprimendo e perseguitando i cittadini siriani arabi ed assiri.



Adesso, di fronte alla prospettiva di una vasta insurrezione armata della popolazione civile siriana, e ben sapendo che gli Americani sono solamente troppo ansiosi di andarsene, ha rilasciato dichiarazioni riguardo alla "disponibilità" di intavolare trattative col Governo legittimo di Damasco.

Rifletteteci un secondo.

Secondo voi E' POSSIBILE trattare con persone come questa?

Lascio a voi ogni conclusione.









31 commenti:

  1. La pace si fa con i nemici.
    Cessare al più presto la guerra, risparmiando ulteriori lutti e distruzioni, val bene un salvacondotto
    Federico

    RispondiElimina
  2. Fermo restando che ai Curdi conviene essere integrati in una Provincia autonoma siriana, questo povero scemo andrebbe internato.

    RispondiElimina
  3. Il miglior stratega è sempre quello che la guerra riesce a non farla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' sempre un piacere vedere che continui a seguirmi!

      Elimina
  4. Gli americani se ne vanno (ma siamo sicuri) dopo aver distrutto un intero paese, danneggiato le sue infrastrutture, sterminato parte della popolazione e ... abbandonato al loro destino i curdi, come si è visto quando la soldataglia mercenaria del boia Erdogan - pilastro della nato - è avanzata occupando Efrin ...
    Fallito l'isis, in crisi l'inciucio con Erdogan, in procinto di sconfitta totale al-nusra, è evidente che nell'immediato non possono sperare nel collasso e nello smembramento della Siria, che è quello che vorrebbero, con ebrei e sauditi.

    RispondiElimina
  5. Proseguire la guerra significa mettere in piano ulteriori valorosi soldati morti, restrizioni per la popolazione civile sotto occupazione curda, altri lutti, danni economici e sociali, per cui per me è meglio intavolare delle discussioni che possano portare alla pace, il pericolo americano è ormai alle porte, i soldati siriani sono in campo dal 2011, se non si facessero negoziati allora questo signore sarebbe profetico.

    RispondiElimina
  6. Solo Trattare da una posizione di forza per garantire la sicurezza della siria garantisce pace altrimenti meglio affrontare subito il problema prima che si ingrossa il bubone

    RispondiElimina
  7. Sì bisogna trattare ma quando si saranno calati le braghe li farei sparire a poco a poco ma inesorabilmente TUTTI certe iene tenersele vicino è molto pericoloso perchè sono sempre pronte a mordere
    Bam Bam

    RispondiElimina
  8. Le trattative, se così le si vuole chiamare, con i kurdi, devono prevedere una insindacabile condizione: consegnare tutte le armi ricevute dagli yankee immediatamente al SAA, poi da disarmati si potranno sedere ad un tavolo di negoziazione, altrimenti nisba!!!

    RispondiElimina
  9. Se Assad rispondesse che è disposto a trattare, ma non con Aldar Khalil e purchè Aldar Khalil si ritiri definitivamente a vita privata, cosa succederebbe?

    RispondiElimina
  10. Secondo i vostri medioevali concetti anche i palestinesi sono dei poveri scemi perché vogliono il loro stato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. i curdacci sono più simili ai sionisti visto che hanno occupato aree ARABE e ASSIRE

      Elimina
  11. Anche Putin è un traditore perché per tenere la cecenia si è accordato con un integralista islamico come kadirov che ha imposto la sharia islamica contraria alla ideologia comunista che prima Putin difendeva,questo dirigente curdo è un eroe altro che traditore, perché fedele al suo popolo curdo, assad invece rappresenta solo una piccola minoranza alauita che per costituzione della Siria detiene la maggioranza dei seggi, qualunque elezione si tenga, certo meglio assad che al nusra o isis e forse è un po più laico che Iran ma se non vuole diventare un nuovo erdogan deve trattare con il popolo curdo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Altre affermazioni di ritardo mentale?

      Elimina
    2. Firmati idiota congenito intossicato dalla TV
      Ma dove li prendi questi concetti ? Dal bugiardino di un farmaco per defecare a spruzzo ?

      Elimina
    3. Poche idee e ben confuse.

      Elimina
  12. La pace in sé non esiste, essa è il sistema per riorganizzare una guerra e basta. I romani lo sapevano bene e quando l'utilizzarono con i celti, bestie nere al pari degli stessi romani o dei cartaginesi, appena si riorganizzarono si ripresero l'oro offerto per siglare la pace e schiaccorono l'avversario.

    Ora io chiedo, se ti distruggono la nazione, sigli una pace che sai che servirà solo per riorganizzare le forze per schiacciarmi nel prossimo momento di difficoltà? Certo che no, le serpi si sterminano subito poiché le perdite future, è accertato, saranno molto più consistenti di quelle odierne.
    I curdi hanno mostrato in più occasioni che non vogliono una semplice terra ma l'inglobazione di terre che non sono storicamente loro (come quelle siriane ove sono presenti da solo un secolo scarso) e quindi e ridicolo fidarsi della loro parola di pace.

    Se il curdo qui citato si ritirasse a vita privata non cambierebbe niente
    [ es. la Boschi ruba i soldi agli italiani=la sgammano=riconsegna i soldi e pace fatta?!?! Certo che no, è per questo che i ladri vanno in galera, anche se riconsegnano il maltolto]
    quindi anch'egli deve pagare per i massacri fatti in collaborazione diretta o indiretta con milizie pagate e assistite da STRANIERI .

    La pace sociale in Siria vi era già poiché c'è una costituzione laica e i curdi, a differenza di altri in Siria , avevano già un grado di autonomia che il Veneto si sogna.

    Arzegan.

    RispondiElimina
  13. Signor suleiman kahani quindi per lei affermare che in Cecenia c è un dittatore che applica la sharia islamica e Putin che lo sostiene tradisce quei valori del comunismo che prima sosteneva come capo del kgb, é sintomo di ritardo mentale. Certo che insultare gli altri pur di non avallare fatti evidenti ed accertati che portano discredito ai propri beniamini è una tecnica che i nazisti conoscevano bene
    Visto che lei é anche contro gli ebrei mi viene il sospetto che lei abbia simpatie per quel tipo di "politica"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma chi sei il figlio di mentana?
      BAM BAM

      Elimina
    2. E tu chi sei il figlio di erdogan?

      Elimina
  14. Certo che la coerenza non appartiene ai commentatori anticurdi di questo sito ,uno dice che una volta disarmati bisogna ucciderli uno alla volta, l'altro dice che per trattare prima devono lasciare le armi, ma pensate che 50.000.000 di curdi abbiano un cervello povero come il vostro, basterebbe che leggessero i vostri commenti, anche se penso non perderebbero tempo con gente come voi che deve essere stata clonata in quei paesi islamici per avere livelli di guerra e violenza paragonabili alla violenza verbale di questo sito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Menomale che ci sei tu: un capiscione con un cervello ricco.

      Elimina
    2. Sei proprio ignorante, non lo sai che i traditori kurdi in Syria ci sono venuti negli anni 80 scappando da Saddam e dai Turki? ancora grazie che li hanno accolti e gli hanno concesso di che vivere e questi stronzi alla prima occasione fanno venire gli americani che la Syria provano a distruggerla da più di un secolo.

      Elimina
  15. 1) corcazzo che io tratterei con questa merda subumana e, finito di cacciare ed ammazzare i terroristi stranieri, mi dedicherei a regolare tutti i conti in sospeso. Dai curdi demmerda, tutti, fino ai giudei, soprattutto..
    quello che scrive in anonimo avrebbe urgente bisogno di un TSO, trattamento sanitario obbligatorio.. giusto per volerlo aiutare..

    RispondiElimina
  16. Lister il tuo livello di intelletto è uguale a quello di patrizia barbara contri i vostri commenti dicono quale.

    RispondiElimina
  17. Da dove e' uscito fuori sto cazzo di troll?

    RispondiElimina
  18. Ricordo a lorsignori che in questa matrix non esiste la materia, tutto quello che vedete e toccate è energia.
    Questa realtà è una illusione che vi è semplicemente dettata dalla prigione dei 5 sensi.
    La vera realtà è quella dietro il velo dell'illusione.
    La guerra, la religione, la società e tutto quello che ci gira intorno sono semplicemente dei mezzi per avvalorare questa illusione.
    L'anima non ha sesso, razza, credo politico o religioso; l'anima è intrappolata in questa dimensione dal filtro contenitore fisico che ci portiamo dietro. Questo ha a che fare con la vs presa di coscienza, c'è chi ha più o meno coscienza di questa situazione.
    Le difficoltà che incontrate sono delle prove per fare delle esperienze che comunque sono sempre prove spirituali.
    Pertanto coloro che sbagliano sono semplicemente i fratelli che hanno scelto la via del male, o delle basse frequenze.
    Questa matrix è duale e quindi esiste il positivo e il negativo, il buono ed il cattivo.
    La vera religione è la Gnosi, cioè la conoscenza, nessuno ha bisogno di intermediari, siamo quì per trovare la ns strada.
    L'anima matura non può non amare anche chi sbaglia o meglio colui il quale ha ancora un basso livello di consapevolezza.
    E come dice il Dalai Lama: quando ero giovane volevo cambiare il mondo, ma dopo quando sono cresciuto e diventato più saggio ha deciso di cambiare me stesso.

    RispondiElimina
  19. Chi ha tradito una volta tradirà la seconda poi i curdi non hanno terra loro in Siria sono arrivati da persecuzioni dalla Turchia e sono stati ospitati , rimandarli da dove sono venuti

    RispondiElimina
  20. In tutto questo spreco di byte, non tenete conto del fatto seguente : Assad e Putin hanno sempre ragione.

    RispondiElimina
  21. judenfrei torna nlle fogne

    RispondiElimina
  22. siccome e' curdo e lavora per i curdi non capisco cosa ha tradito?

    RispondiElimina