domenica 30 settembre 2018

Il pazzo Mohammed bin Salman tratta con israhell per fargli impiantare una base militare su suolo saudita!!

Ormai senza più alcuna vergogna si delineano i sempre più evidenti rapporti di sudditanza tra il regime ebraico di Apartheid e la dinastia di terroristi wahabiti di Riyadh.

Un attivista politico saudita ha infatti rivelato che il principe pazzo e Ministro della Difesa Mohammed bin Salman ha in programma di creare una base israeliana nel suo paese; il pretesto sarebbe fornito dalla decisione degli Stati Uniti di ritirare i suoi missili Patriot da un certo numero di paesi mediorientali.



"I funzionari della sicurezza saudita insieme ad ufficiali del Mossad hanno studiato la fattibilità per l'insediamento e l'inaugurazione di una base militare israeliana sul suolo saudita e si è concordato che la questione verrà portata avanti in future riunioni e colloqui," Mostashar Siasi, uno dei più importanti attivisti sauditi dei social media, ha scritto sulla sua pagina twitter nella giornata di ieri.

"Sembra che non ci vorrà molto tempo prima di assistere alla creazione di più di una base israeliana nella regione", ha aggiunto.

Del resto che Casa Saoud sia un "parto" di agenti sionisti, l'abbiamo sempre sostenuto: questi sviluppi, se confermati, non faranno altro che renderlo chiaro ed evidente a tutti.

Mostashar Siasi (che non rivela la sua vera identità per difendere la sua incolumità) ha anche detto che MbS ha concordato la creazione della base israeliana con il pretesto della decisione del Pentagono di ritirare i suoi sistemi di missili Patriot da un certo numero di stati regionali.

10 commenti:

  1. Queste merde ogni volta che osano pronunciare il nome di Allah meriterebbero di essere inceneriti all'istante.
    Bam Bam

    RispondiElimina
  2. Se i judei controllano l'inghilterra da più di due secoli, se l'inghilterra controlla, dopo averlo creato, il regno dei saud, ecco che tutto torna chiaro, sono stati comunque bravi a nasconderlo per così tanto tempo, il fatto che oggi cadono le maschere dimostra però quanto siano in difficoltà i nazi-sionisti occupanti illegali della Palestina.

    RispondiElimina
  3. Ammirate il tramonto dell'indipendenza di un paesuccolo come l'Arabia Saudita.
    Arzegan

    RispondiElimina
  4. Dunque. ..Iran non può mandare truppe x aiutare nazione alleata mentre israeliani possono impiantare base militare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già... la legge non è uguale per tutti ... se lo fanno i sionisti nessuno dice nulla ...le solo ci provano gli iraniani allora è un atto di guerra inaudit, pace in pericolo e altre idiozie ... è la teoria dei "buoni" che possono fare ogni cosa e i "cattivi" che invece non possono fare nulla ...solo che la teoria è rovesciata ...i "buoni" in questi anni hanno fatti almeno 4 guetrre e migliaia di morti nel mondo e soprattutto in medioriente e ci troviamo il casino che vediamo ... i "buoni" in realtà sono i VERI cattivi ... ma da noi i media sono in mano a loro per cui manipolano le informazioni come voglioni e i coglioni ci cascano...

      Elimina
  5. peccato per gli arabi sauditi=sudditi. avrebbero potuto diventare un paese prospero e potente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non hanno la testa ne lo spirito per quello ...sono deficitari alla base ... forse un problema genetico ... sono incapaci di qualsiasi cosa da fare da soli ... lo dimostra la loro storia ... per mandare via i turchi hanno avuti bisogno degli inglesi che poi li hanno fottuti...durante le guerre degli anni 60 si sono dimostrati degli inetti... ora ricorrono ad accordi con i sionisti per palese incapacità ...in Yemen sono praticamente alla frutta e sparano sulla popolazione visto che sparare a gente inerme è più facile e non si corre rischi di essere abbattuti ...insomma sono una vergogna per il mondo arabo e musulmano ... esseri completamente inutili

      Elimina
  6. Roba da matti!!!

    Fabio

    RispondiElimina
  7. Non mi sorprende..
    ora non ricordo dove, lessi che in realtà i Saud sono criptogiudei. Mi pare sul sito Effedieffe.com

    RispondiElimina
  8. La storia si ripete ..anche se in epoche diverse ... i quarishiti, nemici giurati del Profeta muhammad avevano tramato alla sua vita insieme ai clan arabi ebrei del 622 DC ... i rapporti tra beduini arabi ed ebrei erano sempre stati forti ... oggi la stessa cosa si ripete ...il potere saudita per sostenere se stesso fa accordi con i sionisti (da non confondere con ebrei) per la stessa ragione,solo che oggi non c'e' alcun profeta ...ma solo interessi marci da difendere ... evidentemente le basi saranno ubicate sulle coste del golfo persico per probabili attacchi su suolo iraniano ...c'e' da scommetterci ...i ladri farabbutti sauditi sono ormai parte dei peggiori esseri viventi ed è auspicabile una loro caduta il più in fretta possibile ... la loro esistenza fa vergognare qualunque musulmano degno di questo nome...

    RispondiElimina