domenica 21 ottobre 2018

Navi militari russe gettano l'ancora nel porto cinese di Qingdao! Previste oggi visite di cortesia di ufficiali e marinai locali!


Le navi della Flotta del Pacifico russa sono arrivate nel porto cinese di Qingdao, ha detto ai giornalisti il portavoce ufficiale della flotta, Capitano (2a Classe) Nikolay Voskresensky.

Tra le navi giunte a Qingdao ci sono l'incrociatore lanciamissili 'Varyag', il cacciatorpediniere 'Admiral Panteleyev' e la nave di rifornimento 'Boris Butoma'.



"Le visite del Comandante, Contrammiraglio Eduard Mikhaylovsky e dei comandanti delle navi al comandante della Flotta del Nord dell'Esercito Popolare di Liberazione della Cina e della leadership di Qingdao sono previste per oggi: i marinai russi e cinesi renderanno visita alle rispettive navi", ha detto Voskresensky.

La visita della flottiglia militare russa in Cina durerà fino al 25 ottobre.

Le navi della Flotta del Pacifico hanno iniziato il loro viaggio di tre mesi da Vladivostok l'1 ottobre. Durante questo periodo, hanno tenuto diverse esercitazioni e corsi di formazione in mare e visitato porti in Giappone e Corea del Sud.

Questa visita in Cina conferma pienamente quanto dichiarato dal Ministro della Difesa russo Sergei Shoigu, che pochi giorni fa ha affermato che Cina e Russia godono attualmente dei migliori rapporti bilaterali (anche in campo militare) da oltre mezzo secolo a questa parte.

4 commenti:

  1. Signor Kahani, non manchi di leggere il Mesopotamsky Курьер. Pubblica un'analisi approfondita di 3 blog, fra i quali il suo. Statistiche dei Klick, confronti fra previsioni e fatti reali, ecc.
    L'editore pare sia un organo del FSB. Come arrivano a pubblicare 1 764 445 Klick in 10 anni per il suo pregiato PF?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma tu sei rincoglionito forte, ma lo capisci che le tue sparate non interessano nessuno? E' inutile che ti inventi idiozie, tanto qui nessuno ti si caga.

      Elimina
  2. Quest'anonima nullità non può niente contro le dozzine di migliaia di lettori che ogni giorno si abbeverano alla fonte di verità del direttore Kahani!

    RispondiElimina
  3. Ben detto.19:45
    Bam Bam

    RispondiElimina