venerdì 9 gennaio 2015

L'ISIS sempre più disperato! Trovato 'ordine operativo': "Uccidete i feriti; non abbiamo più medicine!"

Pochi giorni fa il ridicolo "video" dell'ISIS faceva vedere l'ostaggio inglese a Mosul fare il guappo in moto sostenendo che l'ospedale della città funzionava benissimo e tutto andava meravigliosamente.
Peccato che come al solito la realtà dei fatti si sia dimostrata diversa, quando le forze militari irakene che stanno stendendo un anello di fuoco intorno al capoluogo del Nord della Mesopotamia hanno ritrovato un 'ordine operativo' su un capo terrorista ucciso, che mostriamo nella foto qui sopra.

In esso si legge chiaramente l'ukase imposto ai leader del Daesh di uccidere i combattenti feriti in azione visto che la scarsezza di medicine e attrezzature mediche gli impedisce di curarli efficacemente e portarli agli ospedali e alle infermerie é solo una perdita di tempo e uno spreco di fatica.

La situazione volge inesorabilmente a sfavore degli sgozzatori del califfato...l'ora del trionfo irakeno (e iraniano!) contro l'ISIS é prossima!


4 commenti:

  1. Signiori, vorrei dire una cosa, Vv la giustizia e vv la vittoria,
    ;-)

    RispondiElimina
  2. anche un terrorista isis indiano che era tornato in India si lamentava del fatto che non venne curato dai commilitoni in quanto ferito con un proiettile

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Peccato non lo abbiano ammazzato ...

      Elimina
  3. Questo non fa che accelerare la fine do questi assassini ... bene

    RispondiElimina